Passare rapidamente alla marcia superiore e mantenerla, anche nei centri abitati

Marce alte, consumi bassi.

Accendere le funzioni elettriche solo quando necessario Guidare in modo previdente mantenendo le distanze

Questa è la regola principale di EcoDrive: la guida a basso numero di giri! Passate rapidamente alla marcia superiore e guidate sempre con la marcia più alta possibile. Il risultato: consumate meno carburante e viaggiate con più sicurezza e confort di guida. A pari velocità.

Del contagiri ci si può fidare.

Il contagiri è il vostro quadrante più importante. Quanti più giri al minuto, tanto maggiore diventa automaticamente il consumo di carburante. Per questo, percorrete solo una lunghezza del veicolo in prima e passate alla marcia superiore a circa 2000 giri per le auto a benzina, mentre per i diesel già a circa 1500 giri. In salita, i numeri di giri per cambiare marcia sono un po' più elevati. Fate un’eccezione solo quando vi immettete in una corsia o durante una manovra di sorpasso.

E di rimando: scalate marcia il più tardi possibile. Ascoltate il rumore del motore. Affinerete presto udito e percezione per distinguere la gamma di giri migliore. 

Consiglio per veicoli cambi automaticitrovate la corretta posizione del pedale per cambiare le marce in maniera ottimale.

Consiglio per veicoli elettrici: Il veicolo reagisce non appena si preme l'acceleratore. Pertanto, premetelo gradualmente. Cosi facendo si risparmia energia e si salvaguardano le gomme. 
Selezione la modalità di guida ideale per il percorso: il pedale dell'acceleratore regolerà al meglio il recupero di energiala funzione veleggio e l'accelerazione.

Consiglio per veicoli ibridi: Utilizzare il gas a sufficienza per rimanere nella zona elettrica o eco il più a lungo possibile, a meno che le condizioni del traffico non richiedano una guida più dinamica. Prestare attenzione alla visualizzazione del sistema e utilizzare la modalità ottimale.

Marcia alta subito, marcia bassa dopo – anche nei centri abitati!

Anche nei centri urbani, guidate sempre con la marcia più alta possibile. Già a 50 km/h si può guidare in quinta o in sesta. Chi, in un centro abitato, guida con la sesta anziché con la terza risparmia fino al 45% di carburante a seconda del motore.
Fa male al motore, come alcuni credono? Assolutamente no. Tutti i motori sono stati progettati a questo scopo.

 

Scelta della marcia

Gangwahl Geschwindigkeit_i.jpgPassate alla marcia superiore appena possibile, anche nei centri urbani. Ad ogni aumento di marcia il consumo di carburante scende nettamente (da arancione a verde).

 

Gamma dei consumi

Verbrauchskennfeld_i.jpgLa guida più efficiente è quasi a tutto gas tra i 1500 e i 2500 giri/min. (verde scuro), e poi inserita la prossima marcia. Nei motori diesel il principio è quasi urguale.

 

Guida costante a 50 km/h

Konstantfahrt_i.jpg

Avviamento senza accelerare

Avviate il motore senza dare gas (tenendo il piede destro sul freno). Percorrete in prima una distanza pari ca circa la lunghezza della vostra auto, poi passate subito alla seconda. Accelerate con decisione fino al raggiungimento del numero di giri opportuno per cambiare nuovamente.

Testa il tuo stile di guida con EcoDriver

App Store Google Play Microsoft Store